Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Scuola Secondaria di I Grado Viale della Resistenza di Cesena (FC)
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
"VIALE DELLA RESISTENZA"
Via San Colombano, 190 - 47522 Cesena (FC) - Tel. 0547 330326
E-mail: fomm02800v@istruzione.it - PEC: fomm02800v@pec.istruzione.it
Scuola Secondaria di I Grado Viale della Resistenza di Cesena (FC)
Scuola Secondaria di I Grado Viale della Resistenza di Cesena (FC)
SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO
"VIALE DELLA RESISTENZA"
Caditoie sassi ed acqua bollente
Viaggio nel tempo per la classe II B

Cesena ed il suo Rinascimento: alla scoperta di luoghi, strumenti, ambienti e personaggi di un tempo trascorso, ma così presente. In seguito all’uscita effettuata nelle settimane scorse la classe II B ci invia le seguenti note che, volentieri, pubblichiamo.

 

“Martedì 8 ottobre abbiamo avuto l’opportunità di visitare in modo nuovo la nostra città: dalla Biblioteca Malatestiana… alla Portaccia, passando per i luoghi più significativi del periodo Rinascimentale.

Ci ha interessato osservare il Chiostro di S. Francesco con gli stemmi caratteristici dei Malatesta nei capitelli del porticato; ascoltare la storia del Duomo che nel passato era sul Colle Garampo ed è stato ricostruito nell’attuale piazza, dopo il Sacco dei Bretoni; vedere la Murata sulla Piazza del Popolo con la Loggetta veneziana e la Rocchetta di Piazza. 

Ci siamo immedesimati negli uomini che per difendere il loro Signore e tutto il castello rovesciavano sugli assalitori, attraverso le caditoie, sassi e acqua bollente ma anche in Domenico Malatesta che, utilizzando i camminamenti della Loggetta e del Torrione ottagonale, poteva lasciare il Palazzo affacciato sulla Piazza inferiore, in cui risiedeva in tempi di pace e raggiungere velocemente la Rocca, per essere più al sicuro.

Ci ha sorpreso infine, guardandola con occhi più attenti ai particolari, La Fontana Masini, realizzata in pietra d’Istria, con le sue originali decorazioni: mascheroni, lesene, stemmi, tritoni che gettano acqua soffiando in una tromba marina, erma….e pigna soprastante. Il gioco di zampilli che ne deriva, delicato e vivace nello stesso tempo, ci ha mostrato tutta la sua armoniosa bellezza.

Il nostro entrare nel passato quindi, ce lo ha reso più vicino e interessante e ci ha restituito la consapevolezza di avere nella nostra città gioielli davvero unici! “

 

Nelle foto: alcuni momenti della visita del gruppo, accompagnato dalle prof.sse  Donatella Mariani e Manuela Corsaletti, alla città.

 

88fec273-ce73-415f-935c-6751d8945d84.JPG


 

7e0b35d7-610e-4087-91a4-20a94ee4e512.JPG

da873f5c-a724-4513-ad36-8796174fa99f.JPG

83657842-8b75-4953-aca9-629740087aa4.JPG

a1dcca2c-ff51-4035-8643-50090cd19a1f.JPG

 

 


Categoria: I progettiData di pubblicazione: 26/10/2019
Sottocategoria: Progetti didatticiData ultima modifica: 26/10/2019 13:58:19
Permalink: Caditoie sassi ed acqua bollenteTag: Caditoie sassi ed acqua bollente
Inserita da EDVisualizzazioni: 269
Top news: Primo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2019 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 1933
N. visitatori: 3224149